Storia del Club 41

 

Il Club 41, oggi ormai una realtà mondiale, è sorto con lo scopo di offrire ai membri anziani della Round Table ed ai loro Amici, la possibilità di continuare a vivere lo spirito d’associazionismo e d’amicizia.

Non stupisca la cifra araba come denominazione ufficiale del sodalizio: il Club 41 si colloca, infatti, in un’area ben precisa, essendo in gran parte costituito da ex soci di un service Club ben noto, la Round Table, che sancisce statutariamente i 40 anni come limite massimo d’età per i suoi membri.

Così al fatidico scoccare degli anta, molti Tablers devono, seppure a malincuore, uscire dalla Round Table ed acquisiscono nel contempo la facoltà di entrare nel Club 41, dove ritrovare vecchi e nuovi Amici, con i quali proseguire l’intesa di amicizia e tolleranza che fino ad allora li aveva animati.

Ha iniziato la sua storia nel 1941 prima in Inghilterra, poi in Belgio, Francia e Germania. Il 14 giugno 1975 nasce il 41 International nella cittadina di Le Touquet come organismo internazionale di questi paesi membri.

Il 24 ottobre del 1981 Trieste, grazie all’infaticabile iniziativa di alcuni Tablers Triestini ultraquarantenni e allo sprone del Club 41 di Villach (Austria), è stata la prima città italiana ad avere quest’Associazione.

Successivamente sono nati nel giugno del 1985 il Club di Livorno, nell’aprile del 1988 i Club di Bassano del Grappa e di Venezia,nel settembre del 1990 il Club di Verona e nel maggio del 1991 il Club di Ferrara. Il 29 giugno 1991 nasce il Club 41 Italia come organizzazione nazionale facente parte del 41 International. Da lì continua la costante crescita del movimento, sia a livello nazionale che internazionale. 

DATE STORICHE

1941

Nasce in Gran Bretagna il primo Club 41

1975

Il 14 giugno Gran Bretagna, Germania federale, Francia e Belgio fondano il Club 41 Internazionale

1981

Il 24 ottobre a Trieste viene fondato il primo Club 41 italiano

1991

Il 29 giugno nasce il Club 41 Italia, che aderisce al Club 41 Internazionale

1996

Per la prima volta, l’Italia si onora della Presidenza del Club 41 Internazionale

2001

Decennale del Club 41 Italia

2008

L’Italia si onora per la seconda volta della Presidenza del Club 41 Internazionale

 

All’iniziativa triestina, ha fatto seguito la fondazione dei Club 41 di:

Livorno (1985)
Bassano del Grappa (1988)
Venezia (1988)
Verona (1990)
Ferrara (1991)
Vicenza (1992)
Rovereto (1992)
Trento (1993),
Brescia (1994)
Mantova (1995)
Merano (1996)
Rimini (1997)
Milano (1998)
Ancona (1999)
Torino (1999)
Ascoli Piceno (2000)
Bologna (2001)
San Marino (2003)

Mestre (2003)
Modena (2004)
Parma (2005)
Castiglioncello (2005)
Alba (2007)
Alessandria (2007)
Riccione (2007)
Taranto(2008)
il secondo Club di Vicenza (2008)
Ravenna (2009)
Roma (2009)
Teramo (2009) 
Faenza (2010)

Fermo “La Marca” (2013)

Rovato Franciacorta (2013)

Bergamo (2014)

Asolo (2015)

Forlì (2017)

Napoli (2018)

 

Il Club 41 ha allacciato contatti in altre città per ampliare la sua presenza in città sede di Round Table.